Cerca
Sacmi Verona
Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per rubrica
Trova 
 
09/03/2018
Know how Sacmi per il food&beverage a Djazagro 2018

Il Gruppo partecipa con la propria offerta integrata per il beverage che fa perno sulla nuova heroLINE, la prima soluzione completa ed integrata per passare direttamente dalla capsula e la preforma al contenitore etichettato.

Oltre 20mila operatori professionali sono attesi a Djazagro 2018, la fiera annuale che, nell’economia più importante del Nord Africa, riunisce i protagonisti mondiali dei settori Process & Conditioning, Bakery-Pastry, Food & Beverage, Ingredients & Food Service. L’edizione di quest’anno, in agenda dal 9 al 12 aprile 2018 al Safex Exhibition Park di Algeri, vede protagonista per il quinto anno consecutivo il Gruppo Sacmi (Stand  CT F 065), che partecipa all’esposizione con la propria gamma di offerta tecnologica per i settori food&beverage.

Presente da anni in modo strutturato in questo mercato, che vale 175 miliardi di dollari e vede una particolare attenzione allo sviluppo di nuovo know how tecnologico per i produttori locali, Sacmi presenta la propria offerta integrata per il Packaging-Beverage, a partire dalla gamma di presse a compressione CCM che vanta i costi di gestione ed esercizio più bassi del mercato e su cui l’azienda è leader tecnologico a livello mondiale. La capacità di produrre capsule sempre più leggere e performanti e di sviluppare un design integrato del sistema capsula-bottiglia – anche in ottica light weight – consente a Sacmi di proporsi come unico interlocutore a livello mondiale capace di seguire ogni step produttivo della linea beverage.

Ne è un esempio la nuova heroLINE, di recente sviluppata e proposta al mercato, una soluzione che, partendo dalla produzione della capsula (CCM) e della preforma (IPS) integra tutte le fasi della linea di imbottigliamento, soffiaggio, riempimento e labelling. In particolare, Sacmi ha sviluppato nel 2017 il nuovo Heroblock, cuore di una nuova filosofia produttiva che riunisce in una soluzione all-in-one” tutte le fasi a valle della linea, per passare direttamente, in un unico processo, da preforma e capsula – che escono in modo ordinato e sincronizzato dal magazzino automatico Sacmi CPB – al contenitore etichettato.

Alta qualità, risparmio energetico, efficienza logistica, riduzione dei pesi (e quindi dei costi delle materie prime) caratterizzano il processo, che Sacmi ha ulteriormente arricchito grazie allo sviluppo di soluzioni come COLORA CAP e D-Match (per la decorazione digitale, rispettivamente, della capsula e dell’etichetta) studiate per valorizzare al massimo le potenzialità del prodotto e del brand. Mentre a distinguere Sacmi sul mercato è anche la capacità di affiancare il cliente sin dalla fase progettuale, avvalendosi di filiali dedicate – sono tre le sedi Sacmi nel continente africano che fanno capo a Sacmi North Africa –  e sviluppando un’attività costante di training e consulenza al cliente in sinergia con il laboratorio R&S Beverage, certificato dai principali player mondiali del settore.

Settore chiave per lo sviluppo dell’economia algerina, accanto al beverage, l’industria del food processing, con un ruolo chiave degli investimenti pubblici e privati per favorire la diffusione di nuovo know how basato sulla migliore tecnologia europea. Da qui il ruolo di primo piano della Divisione Food di Sacmi, presente a Djazagro 2018 con CM-OPM e CM-FIMA che rappresentano, insieme, il primo polo nazionale dell’industria della lavorazione e dell’incarto del cioccolato, con la capacità di offrire soluzioni integrate per l’industria del confectionery.

Determinate a proporsi come interlocutore privilegiato, in Algeria, sia di nuove start-up locali sia di produttori già affermati, CM-OPM e CM-FIMA hanno all’attivo numerose realizzazioni nel Paese ed altrettanti progetti in essere che determineranno a breve un incremento della capacità produttiva del mondo confectionery locale. Particolare attenzione, negli ultimi sviluppi della gamma di offerta, è stata posta alla messa a punto di nuove soluzioni su misura per soddisfare le esigenze anche dei piccoli e medi produttori, dalla NANO Chocoline – la minilinea per la preparazione del cioccolato pensata per produzioni limitate e di altissima qualità – a NANO e NANO x, i più piccoli della serie di impianti di modellaggio, tarati per un output produttivo da 200 kg/h in su.

Sviluppate con una particolare attenzione al design e all’igienicità del processo, tali soluzioni per il modellaggio si distinguono per l’alta modularità e la possibilità di supportare differenti configurazioni per ogni genere di produzione, solidi, solidi con inclusioni, one shot e prodotti ripieni. La loro grande versatilità consente di sfruttare tutta la varietà di tecnologie disponibili (conchiglia tradizionale, fast-shell) e, con l’aggiunta di nuovi moduli, di gestire le estensioni della linea in modo flessibile nel tempo.

Indietro

News Eventi

 
31/10/2018
Sacmi Beverage 4.0 a All4Pack Paris 2018
Rinnovata la formula che propone in un unico appuntamento i saloni Emballage e Manutention.  >>

22/10/2018
SACMI Beverage per il pianeta birra, appuntamento a Norimberga
Di scena Brau Beviale 2018 con la presentazione da parte del Gruppo delle ultime evoluzioni tecnologiche in materia di riempimento e labelling.  >>

15/10/2018
SACMI Defranceschi, in autunno doppio appuntamento a Stoccarda e Bordeaux
In agenda, a novembre, due dei principali appuntamenti fieristici europei su tecnologie e soluzioni per il mondo del vino (Intervitis, 4-6 novembre, e Vinitech, 20-22 novembre 2018).  >>

03/10/2018
Sacmi presenta in Cina la nuova filling line “high-speed”
Appuntamento con China Brew and Beverage 2018, principale appuntamento del continente in ambito brew&beverage processing.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy